CURCUMA NELLA LA VALIGIA DEL TINTORE, GARANZIA DI SUCCESSO e BUON UMORE

LA VALIGIA DEL TINTORE SEMPRE PRONTA CI TIENE AL RIPARO DA OGNI EVENIENZA: LA CALMA E LA PAZIENZA RIPAGANO SEMPRE, MA PUO’ CAPITARE UN’EMERGENZA E PER GODERE FINO IN FONDO DI OGNI ESPERIENZA E’ MEGLIO EVITARE DI FARSI PRENDERE DALLA FRETTA!

Per questo nella valigia del tintore naturale la curcuma non può mai mancare: se conservi un poco di estratto di questa spezia sul fondo della tua valigetta d’emergenza, sarai sempre pronta ad accogliere ogni evento come una buona occasione… perché tirarsi indietro quando c’è la preziosa e saporita spezia che ci può salvare la festa?
A volte ci si nega e ci si trattiene dal lanciarsi a fare qualcosa di speciale perché temiamo di non essere pronti, di non avere tempo a sufficienza per sbrigare tutto nel migliore dei modi. Ci piace dare il meglio di noi, ma questo può succedere solo quando non subentra la fretta che ci fa vivere tutto con impazienza: almeno questo è ciò che succede a me tutte quelle volte che vorrei fare, ma non ne ho tempo… almeno così credo! Infatti, per tutto ciò che riguarda gli esperimenti di tintura, che richiedono lunghe attese e dedizione, ci viene incontro la CURCUMA. Mai più no per mancanza di tempo: la curcuma elimina gli alibi e la pigrizia!
SPEZIA COLORATA, LA CURCUMA PORTA IL SOLE CON SE’ E MAGICAMENTE TRASFORMA IN ORO TUTTO CIO’ CHE TOCCA… ANCHE IL NOSTRO UMORE!


PREPARAZIONE: 5 minuti + tempo di posa  COTTURA: 1h c.ca  DIFFICOLTA’: nessuna  COSTO: basso

TINTURA DI CURCUMA_ INGREDIENTI

PER TINGERE 100 GR DI TESSUTI/FILATI
  • estratto di radice di curcuma_ ovvero la spezia utilizzata comunemente in cucina, per un totale di circa 6-8% del peso del tessuto/filato asciutto, ovvero, in questo caso specifico circa 6-8 gr
  • acqua 2 litri circa, o comunque la quantità necessaria perché il materiale da tingere sia ben immerso
  • 100 gr di tessuti/filati già mordenzati (se non sai come mordenzare il tuo materiale, leggi QUI, troverai sia il procedimento di mordenzatura con allume di rocca che con latte di soia- oggi ho utilizzato l’allume!)

TINTURA DI CURCUMA_PROCEDIMENTO

PER PREPARARE LA TINTURA  sarete molto avvantaggiate perché la spezia è pronta all’uso. Proprio così: non occorre procedere all’estrazione del colore, che costituisce il procedimento più lungo e impegnativo della tintura naturale. Mentre la pentola d’acqua è sul fuoco, pesate il materiale da tingere e la relativa quantità di estratto di curcuma. Quando l’acqua fa le prime bollicine e si avvicina al bollore sciogliete l’estratto di curcuma nella pentola aiutandovi con un mestolo: non deve rimanere neanche un grumo di polvere. Basterà girare, girare e girare, ma non più di tre volte…

INFATTI IL BAGNO DI TINTURA E’ GIA’ PRONTO!

Come sempre immergete i tessuti/filati, preventivamente bagnati, nel bagno di colore e lasciate sobbollire per circa 1 ora. Lo so, rispetto alla lunga e paziente estrazione del colore a cui ci siamo abituate, può sembrare meno poetico come procedimento… Ma secondo me ha un non so che di magico: è sufficiente il tempo di un Abra cadabra e il gioco è fatto! 

UN COLORE PRONTO ALL’USO E DI FACILE REPERIBILITA’, IL SEGRETO DEL SUCCESSO DI OGNI TINTORE…

Incredibile, è sufficiente una notte trascorsa a bagno, giusto il tempo per far freddare l’acqua di tintura, un risciacquo in acqua pulita,  più un paio d’ore all’aria aperta per asciugare e il materiale tinto e profumato è pronto all’uso… UN VERO SUCCESSO DI TINTURA!
E se la primavera è ancora un poco incerta, ci pensa la CURCUMA, con il suo GIALLO SOLE a scaldare il nostro umore. Infatti, anche se non avevo molto tempo, son riuscita a tingere in modo perfetto…
Grazie alla valigia del tintore ho goduto di questa bella occasione… realizzerò la fodera per la borsa tutta colorata e 100% NATURALE proprio come desideravo e questo piccolo risultato mi procura tanto, tantissimo buon umore! 
SUCCEDE ANCHE A VOI LA STESSA COSA?

…E TUTTO MENTRE FACEVO COLAZIONE!

(aggiungete un po’ di polvere colorata nel latte al mattino… sentirete che buon saporino!)

Da sinistra: GIALLO SOLE in cotone, in lino e in lana… come sempre diversi e tutti belli resistenti!

 

TI E’ PIACIUTO IL NOSTRO  BAGNO DI COLORE ESPRESSO?

E ricorda che sarà un bellissimo colore, unico e irripetibile

NON  RESTA CHE SCEGLIERE:

DI CHE COLORE è IL TUO Ben_ESSERE?

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SULLE PROSSIME RICETTE DI TINTURA NATURALE DEL percorso ben_ESSERE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

L’APPUNTAMENTO E’ IL PRIMO MERCOLEDI’ DI OGNI MESE

TI ASPETTO!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *